Lifting del Collo

L’area del collo è tra le aree iniziali in cui inizialmente si avverte l’invecchiamento. Inoltre, possiamo osservare la perdita del collo nei giovani per motivi genetici o per aumento / perdita di peso.

La zona del collo è tra le aree iniziali in cui il decadimento gravitazionale e lassità, cause del processo l’invecchiamento, si fanno più notare. Possiamo anche osservare la caduta della pelle del collo nei giovani per motivi genetici oppure per uno aumento o perdita di peso.

I problemi principali che portano il paziente a volere fare questo intervento di solito sono: cedimento del collo, collo molto adiposo, collo con cordoni verticali (i muscoli si dividono e se creano le bande verticali, dette anche “collo di tacchino”), doppio mento e pieghe profonde con rughe evidenti. Con questa tecnica i muscoli dell’area si riposizionano e si risollevano, aiutando il paziente a migliorare il suo profilo.

Forme di ‘risollevamento’ del collo

È sbagliato distinguere il lifting del collo dal lifting del volto anche perché il collo è un prolungamento del viso, e il lavoro di ringiovanimento deve essere fatto nel suo complesso totale. Perciò, se questi problemi al collo sono presenti anche sul viso, allora con una chirurgia combinata si potranno ottenere risultati più sorprendenti e più soddisfacenti.

Chi può sottoporsi ad un intervento del lifting del collo?

• Persone con rughe intorno al collo
• Persone con il “collo di tacchino”
• Persone con doppio mento
• Persone con deformazioni nei muscoli del collo e perdita di forma
• Persone che soffrono di ghiandole salivari sabbiose