Mastoplastica Riduttiva

L’intervento di riduzione del volume del seno è un intervento di chirurgia plastica ed estetica che consente di ridurre le dimensioni di un seno troppo voluminoso. Quest’operazione permette di eliminare una certa quantità di tessuto cutaneo così come tessuto mammario.

La mastoplastica riduttiva del seno consente di ridurre un seno molto grande, che spesso causa problemi di salute ed estetici.
Un seno troppo voluminoso causa: dolore alla schiena e cervicale, disturbi posturali, affaticamento, dermatite a causa del sudore, ulcerazioni in corrispondenza delle spalline del reggiseno, deformazioni del scheletrico e molti altri problemi di salute, nonché problemi che impediscono alle donne di indossare certi abbigliamenti a loro piacimento a causa di un aspetto non estetico; questo spesso contribuisce ad un perdita di fiducia in se stessi, portando una donne a decidere per una mastoplastica riduttiva. Alla fine, questi interventi risultano in un vero conforto per le donne che si lamentano del loro seno, troppo grande.

  • Persone con un seno troppo voluminoso per la propria struttura corporea;
  • Persone con problemi con un seno pesante e cadente;
  • Persone che non trovano vestiti adeguati a causa di un seno troppo grande;
  • Persone con problemi di pelle, dolore alla schiena, al colo, alle spalle e alla zona lombare;
  • Persone che non possono svolgere una attività sportiva normale;
  • Persone con ulcerazione in corrispondenza delle spalline del reggiseno;
  • Persone che soffrono di scarsa fiducia in loro stessi a causa di un aspetto non estetico;
  • Persone con problemi ortopedici come intorpidimento della mano, mancanza di sensibilità e disturbo posturale.

Tutti questi problemi sono infatti indicati per fare un intervento di mastoplastica riduttiva. L’estetica potrebbe rientrare anche nei problemi menzionati sopra. Anche perché può contribuire per risolvere, in modo efficace e con successo, alcuni problemi di salute all’interno di un quadro esteticamente piacevole.

La mastoplastica riduttiva viene effettuata in anestesia generale.
I tessuti grassi e la pelle in eccesso intorno al seno vengono rimossi. L’areola e capezzolo sono ridotti e proporzionati alla forma finale.
Il problema del cedimento è uno dei problemi principali dei seni grandi. Viene risolto combinando l’operazione con la procedura di sollevamento del seno e le suture vengono utilizzate.
Sono utilizzate le tecniche personalizzate per eseguire la riduzione in conformità con le dimensioni del seno. E anche se le suture dipendono dalla tecnica usata, generalmente è preferibile la forma a ‘T inversa’ e in dimensioni che gradualmente svaniscono in modo a non causare problemi non estetici al paziente.

Dopo la mastoplastica riduttiva

Il volume, la simmetria e il grado di cedimento del seno cambiano a seconda la donna, cosi come cambia la tecnica chirurgica che viene scelta per fare l’intervento e che consente di conferire al seno un volume adeguato ed una forma armoniosa.
Tuttavia, nelle Cliniche Estetik Internazionali, la nostra priorità è fornire un periodo di recupero più confortevole possibile per i nostri pazienti.
Di solito il risultato estetico ottenuto è molto soddisfacente. Inoltre, è tra gli interventi estetici quello di cui riceviamo un feedback migliore. I movimenti delle braccia dei pazienti saranno limitati per uno o due giorni. Le cicatrici sull’incisione cominciano a scomparire nel giro di poche settimane.
Subito dopo l’intervento, c’è un grande sollievo per la riduzione o anche per la completa guarigione dei dolori lombare e altri problemi di salute. Si ottiene un seno meno ingombrante e più armonico con il resto del corpo.